panoramica dell'asilo

Benvenuti nel sito dell'asilo Regina Margherita di Saluzzo

L'ASILO E LA SUA STORIA


L'Asilo Regina Margherita di Saluzzo già denominato Asilo Infantile Regina Margherita, Ente Morale riconosciuto con R.D. 2 marzo 1841, ex I.P.A.B., ha ottenuto il riconoscimento della personalità giuridica di diritto privato e l'approvazione del nuovo Statuto il 19 marzo 1991.

La Scuola Materna è situata nel centro del Comune di Saluzzo precisamente in Piazza Dante n°12. La nostra struttura è intitolata alla Regina Margherita di Savoia come ringraziamento della sua generosità e per le numerose offerte.

La nascita del nostro istituto è stata voluta dall’avvocato Luigi Maffoni, che ottenne il permesso di fondare l’Asilo avente come primo fine l’istruzione dei bambini poveri, figli di operai presenti in città. Quando nel 1842, venne definito il primo regolamento dell’Asilo Infantile di Saluzzo, come denominato in origine, si riconobbe la necessità di ammettere nella scuola anche bambini di famiglie non povere, facendo pagare loro una retta, rapportata alla loro situazione economica, che veniva definita dall’amministrazione dell’Ente.

Il Consiglio d’amministrazione era formato da sette amministratori più il presidente ed oltre alle insegnanti vegliavano sui bambini le Visitatrici, che avevano il compito di vigilare sul buon andamento della scuola fornendo mensilmente un rapporto dettagliato alla direzione.
Nel 1851 l’Asilo aprì una succursale nel Borgo di San Martino, così da consentire ai bambini del luogo, di frequentare la scuola anche nei mesi invernali, quando a causa delle intemperie era difficile percorrere il chilometro che li separava dalla sede centrale.

La sede dell’Istituto venne cambiata nel 1901 anno in cui venne inaugurato il nuovo edificio, utilizzato tutt’oggi, situato nella zona dell’ospedale, in quanto, il vecchio istituto era sito nell’ospedale, in locali attigui all’orfanotrofio già lì fondato. Fino al 1994 la direzione dell'Asilo era affidata a congregazioni di ordine religioso, mentre ora le maestre e il personale sono laiche. Il 1994 è stato anche l'anno in cui la scuola ottenne la privatizzazione e definì un nuovo statuto, cambiando anche la sua denominazione in Asilo Regina Margherita. Nel 2000 è stata riconosciuta come Scuola Materna paritaria, il numero delle insegnanti è stato portato a cinque, quattro maestre di sezione e un’assistente, tutte in possesso di abilitazione per l’insegnamento nella scuola materna.

Giornata tipo



Vedi

Attività Ordinarie



Vedi

Giornata tipo

Vedi

Attività Ordinarie

Vedi

Progetti

Vedi
contatti

Feste

Contatti
UNA PICCOLA DESCRIZIONE DELLA NOSTRA SCUOLA
L'ente ha per scopo lo svolgimento d'attività inerenti alla sfera educativo-didattica prescolare, nonchè attività socio-assistenziali, senza scopo di lucro, principalmente a favore dei bambini della Comunità di Saluzzo. L'Asilo Regina Margherita ammette gratuitamente n°2 bambini ogni anno scolastico ed effettua sensibili riduzioni a chi consegna l'ISEE.

L’asilo ha come fine quello di essere uno spazio privilegiato in cui il bambino può crescere e formarsi, in un ambiente sicuro a “misura di bambino” sotto gli occhi vigili ed esperti delle insegnanti, che fanno vivere agli alunni esperienze arricchenti e significative. La scuola infatti è un luogo di incontro e socializzazione, in cui si utilizza il gioco come ricchezza d’apprendimento di regole, di ruoli, d’amicizie, di conoscenza di sé e degli altri.

Le docenti promuovono la comunicazione come convivenza, relazione ed espressione di sé, loro compito è di accogliere le diverse personalità dei bambini e incoraggiarne la crescita attraverso i vari ambiti formativi, L’Asilo tenendo presente le opportunità educative presenti sul territorio, redige itinerari educativi, pedagogici e didattici con: la Biblioteca Civica di Saluzzo, che offre un servizio di avvicinamento dei bambini al mondo della lettura, attraverso la lettura recitata di fiabe e favole; con la Parrocchia, che mette a disposizione della scuola il teatro e altre attrezzature, per le varie rappresentazioni svolte dai bambini con le insegnanti durante l’anno; i Vigili Urbani ed i Vigili del Fuoco, che integrano con i loro interventi quanto detto ai bambini dalle insegnanti per ciò che concerne l’educazione stradale e alla sicurezza.

Galleria foto

Image
Ingrandisci

Attività

Image
Ingrandisci

L'orto

Image
Ingrandisci

La classe

Image
Ingrandisci

Il giardino

Ultime NovitÀ

Mostra "Bambini di ieri. . ."

In occasione del 175° anniversario dalla fondazione dell'Asilo Regina Margherita continua la mostra allestita nei locali dell'asilo aperta da lunedì 23 a venerdì 27 maggio 2016. Visto il gran numero ...

image

Scuola aperta

Giovedì 5 novembre 2015 dalle ore 10,00 alle ore 11,30 si potranno visitare i locali della Scuola Materna Regina Margherita ed assistere alle ...

Leggi tutto
image

Benvenuti sul nuovo sito dell'Asilo Regina Margherita

Benvenuti sul Nuovo sito internet dell' Asilo Regina Margherita di Saluzzo, dove potrete trovare e consultare tutte le attività e i progetti ...

Leggi tutto
Archivio
image

Laboratorio di Inglese

Lunedì 30 novembre 2015 durante la mattinata tutti  i bambini hanno bevuto il te ed assaggiato i" biscotti inglesi" che hanno preparato con cura ...

Leggi tutto
Archivio
ASILO REGINA MARGHERITA utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento